Chi sono?

Mi chiamo Ilenia e sono una ragazza umbra estremamente curiosa, amante degli animali, della natura, delle scienze, del cibo e dei libri. Amo leggerli, viverli e respirarli, ma anche elaborarli attraverso libri creativi come i colouring books. Non ho un genere preferito ed ho sempre pensato che cercare di abbracciare la lettura nel suo insieme sia un enorme pregio. Ammetto, però, di avere qualche difficoltà con alcuni generi, come gli erotici, gli storici e i gialli (che leggo più raramente rispetto agli altri). In questo blog letterario scrivo della mia passione librosa, con grandissime soddisfazioni. Ho una relazione (molto) a distanza con un ragazzo di nome Gennaro, una figlia pelosa di nome Luna (sì, è la mia gatta, una dei diecimila animali che possiedo) e frequento un'università che detesto (molto). Ho la sfortuna nel sangue, ma cerco di sorridere alla vita!

mercoledì 19 aprile 2017

Currently Reading - Cosa leggo? #9

Buongiorno lettori! Dato che sto passando questi giorni giù ad Avellino, non ho un attimo di tempo per leggere e non ho materiale per poter pubblicare una nuova puntata del WWW. Per questo motivo, ho deciso di programmare un post dedicato alla lettura corrente, rispolverando la rubrica ideata dalla mia amica Jessica e che non usavo da tantissimo.
Come al solito, per rimanere aggiornati giornalmente (o quasi) sulle mie letture, vi ricordo il canale Instagram del blog, in cui pubblico foto ed aggiornamenti sia sul profilo che sulle stories.

CURRENTLY READING
'I diari delle Streghe' di Lisa Jane Smith
pagina 118/509
Trama

Testo: il libro scorre abbastanza fluidamente e l'autrice ha uno stile molto semplice. Visivamente è un tantino complesso, perché questa edizione ha delle scritte minuscole, ma alla fin fine non bloccano così tanto la velocità di lettura.
Protagonista: Cassie mi sembra una ragazza abbastanza stupidina (scusate il termine, ma non riuscivo a trovare un modo migliore per descriverla). A volte non capisco se lo fa apposta o se è davvero così lenta di cervello. Non dico che mi stia antipatica, onestamente non mi fa né caldo né freddo, però non mi sembra nemmeno un genio.
Altri personaggi: okay, forse sono un po' drastica, ma in tutta onestà non mi sembra ci sia un personaggio intelligente in questo libro. Si comportano tutti in modo strano e sono tutti esagitati. Spero di riuscire ad interessarmi a qualcuno di loro nel corso della storia.
Voto: non so, sono soltanto a poco più di metà del primo libro della serie (questo volume contiene tutti e quattro i libri, come avrete capito) ed onestamente non sono ancora entrata nel vivo della storia. Per il momento credo di aggirarmi sul 3/5, visto che non mi sta dispiacendo, ma nemmeno particolarmente entusiasmando.
Quando pensi di finirlo? Contando che fino al 26 sarò con il mio fidanzato, non penso di riprendere a leggere prima del 27. Insomma, credo che mi porterò dietro questo libro ancora per un po'!

Voi avete letto questo libro? Cosa ne pensate?

sabato 15 aprile 2017

Libri di cristallo vi augura buona Pasqua!

Buongiorno lettori! Oggi scrivo un breve, brevissimo post per augurarvi una buona Pasqua e per dirvi che questa mattina alle undici parto e vado ad Avellino dalla famiglia del mio fidanzato, dove rimarrò per una settimana. Come al solito ho preparato qualche post (anche se questa volta non sono tantissimi ><) per tenervi compagnia, ma sarò comunque assente dalla blogosfera per quanto riguarda il rispondere ai commenti e il commentare i post dei blog che seguo. Non avrò invece problemi con le mail, visto che posso gestirle dal telefono senza particolare difficoltà!

Ci rileggiamo presto!
Mi raccomando, non mangiate troppo :p
Anzi, si, perché non c'è niente di più bello del mangiare tante cose buone!

giovedì 13 aprile 2017

Parliamo di libri antistress da colorare (Colouring Books)!

Buongiorno lettori! Dopo mesi e mesi, mi sono finalmente decisa a scrivere questo post. Ci ho pensato parecchio perché temevo che non tutti potessero essere interessati a questa cosa (anzi, la mia paura è che a proprio nessuno possa importare qualcosa), ma alla fine ho deciso di iniziare lo stesso questa mini avventura qui nel blog, perché i libri da colorare antistress per adulti sono una mia grande passione! Inoltre, si tratta sempre di libri, quindi ho pensato che non fosse così fuori tema da non poterne parlare qui nel blog!
In breve, quello che voglio fare oggi, è spiegarvi cosa sono i coloring/colouring books e perché a me piacciono così tanto! Ho pensato di ideare una mini rubrica per presentarvi singolarmente tutti i libri che ho, ma di questo parleremo più avanti!

Cosa sono i libri da colorare antistress?
Su questo non c'è molto da dire: si tratta di libri contenenti dei disegni da colorare. Esistono libri che non hanno un tema preciso e contengono immagini di qualsiasi tipo, e poi ne esistono altri con temi precisi che vengono mantenuti in ogni pagina.
Lo scopo di questi libri, è quello di permettere alla persona di concentrarsi interamente sulla scelta dei colori e sui particolari da colorare, permettendo di impegnare la mente in modo non pesante e di lasciare per un momento tutti gli altri pensieri fuori dalla mente. Ovviamente, questo non è sempre il risultato che si ottiene, ma in ogni caso questi libri sono un ottimo metodo per rilassarsi e riposarsi un po'. Quando li ho scoperti, li usavo moltissimo come valvola di sfogo. Ora sono diventati anche una grande passione.

Come li ho scoperti?
Inutile dire che qualche anno fa me li trovavo dappertutto, perché erano praticamente una moda. Io non ero fiduciosa e non mi sono mai decisa a comprarne uno, nonostante ci fossero dei libri davvero belli da vedere. Inizialmente, anche i prezzi erano assurdi, mentre oggi si trovano benissimo dei libri da colorare a prezzi accessibili e spesso anche davvero bassi.
I primi tempi che ho deciso di provare ad iniziare a colorare, lo facevo stampando delle immagini da internet. Quando ho scoperto che su di me avevano un effetto abbastanza tranquillizante, ho deciso di provare un libro. In realtà è stata mamma ad avviarmi ai libri veri e propri, comprandomene uno in edicola. Da lì ho capito che questa sarebbe diventata per me una grande passione, ed ho infatti iniziato ad accumularne diversi.

Funzionano?
Ovviamente io parlo per la mia personale esperienza e devo dire che sì, su di me il colorare ha un effetto rilassante, anche se non lo avrei mai creduto. Ovviamente, ci sono dei momenti in cui nemmeno loro riescono a farmi passare del tutto il nervoso, dopotutto non sono miracolosi ahahahahah
Credo che l'effetto antistress di questi libri dipenda molto dalla propria impostazione caratteriale nel momento in cui si decide di iniziare a colorare. Ci sono dei disegni che sono adatti a dei momenti più tranquilli (come quelli che hanno dei particolari microscopici), mentre altri sono adatti anche ai momenti di massimo nervosismo. In ogni caso, credo che l'effetto rilassante cambi molto di persona in persona. Su di me funziona, quindi è per questo che ho deciso di parlarvene!

Quali ho e con cosa li coloro?
(e qui vi parlo anche della mia idea)
Vi lascio qui sotto le foto dei vari libri che possiedo e dei colori con cui riempio i vari disegni. Inizialmente utilizzavo soltano i Giotto (che ormai sono diventati economici, ma sempre validissimi), poi però amici e parenti hanno iniziato a notare la mia passione e mi hanno regalato anche gli Stabilo. Adoro entrambe le marche, quindi ve le consiglio! Con alcuni libri sono stata costretta ad usare i pastelli a causa delle pagine sottili, ma quando posso li evito, perché non mi piace molto colorare con essi.
I libri che possiedo sono molti (anche se in realtà a me sembrano sempre pochi) e di svariati tipi. Oggi non ve ne parlerò minuziosamente, perché la mia intenzione è quella di creare una rubrica temporanea in cui, di volta in volta, vi mostro un libro in ogni puntata, fino a che non vi avrò parlato di tutti quelli che possiedo. Insomma, una sorta di recensione-fotografica-scritta dei vari libri che ho. Ora, vi lascio finalmente le foto!


 Cosa ne pensate? Vi piace l'idea?

mercoledì 12 aprile 2017

WWW... Wednesday! #11

Buongiorno lettori! Oggi torno con questa rubrica e sperimento uno dei nuovi bannerini che Jessica ha incorporato nella nuova grafica. E' stato difficile per me abbandonare i vecchi banner home made, ma alla fine ho pensato che fosse giusto così. Se volevo un cambiamento totale, non potevo lasciare attivi i vecchi banner (anche se mi accompagnavano da quasi quattro anni e non mi dispiacevano così tanto).
Per quanto riguarda la prossima lettura, ho qualche dubbio perché in realtà si tratta di un libro che sto aspettando e non sono sicura al 100% sul se arriverà nei prossimi giorni. Tra l'altro, da giovedì e proseguendo per tutta la prossima settimana, non leggerò praticamente nulla perché ci saranno le vacanze pasquali e starò con il mio fidanzato!
ps.: nessuno di voi ha notato che sto provando a riavvicinarmi al fantasy? Mi chiedo se funzionerà!


Ho recentemente finito di leggere:
'Moll Flanders' di Daniel Defoe;
'Afrodite bacia tutti' di Stefania Signorelli.
*per leggere le recensioni, non dovete fare altro che cliccare sulle immagini!*


Sto leggendo:
'I diari delle streghe' di Lisa Jane Smith.

Leggerò:
'I regni del fuoco: Nel cuore della foresta' di Tui T. Sutherland.

Quali sono i vostri titoli?